Maria Ida Viglino


 

Foto:Archivio Istituto Storico della Resistenza

 

Maria Ida Viglino (Gignod 1915-Aosta 1985)

Insegnante di Scienze Matematiche.

Nel 1944 entra nella Resistenza Valdostana assicurando come staffetta partigiana importanti collegamenti tra le bande e con il C.L.N. Nel gennaio 1945 è nominata Presidente del C.L.N. di Aosta e guida le delegazioni valdostane che presentano al C.L.N. dell'Alta Italia le proposte per l'autonomia amministrativa, economica e linguistica della Valle d'Aosta.

Fa parte del primo consiglio regionale nominato dal C.L.N.

Ha l'incarico di Assessore all'Istruzione Pubblica dal 1953 al 1954.

Rientra a far parte del Consiglio nel 1973 e dal 1974 al 1983 ricopre la carica di Assessore alla Pubblica Istruzione.

Per dieci anni ininterrotti si occupa dei problemi della scuola e profonde tutte le sue energie, concentrandosi su quei problemi di rinnovamento del sistema scolastico che ben conosceva per aver insegnato.

Muore ad Aosta nel 1985.

E' sepolta nel piccolo cimitero di Bionaz, ai piedi della Becca del Luseney.

Questo sito potrebbe utilizzare cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, implicitamente, si accettano i cookies.